Consulente SEO: chi è e perché rivolgersi a questa figura?

Il consulente SEO è una figura che è sempre più richiesta da coloro che desiderano avere un sito web, che funzioni realmente. Essi vogliono che possa raggiungere un buon posizionamento sui motori di ricerca. Naturalmente che sia in grado di portare un maggior numero di clienti e traffico alla propria attività.

Il consulente SEO infatti, si occupa di creare una strategia vincente che possa portare dei risultati visibili. Infatti, avere un sito che non converte, che non coinvolge gli utenti e non si posiziona equivale a non possederlo. Per questo motivo, quando non si ha esperienza lato Seo è meglio rivolgersi ad uno specialista del settore.

Ma cosa fa il consulente SEO nello specifico? Vediamolo insieme!

Consulente SEO: quali sono le sue competenze principali?

Studio strategie:

Un buon consulente SEO di solito si occupa di creare una strategia che prevede varie fasi di esecuzione.
La strategia SEO innanzitutto prevede di creare un sito (o modificarlo) che possa essere il più utile possibile agli utenti che stanno navigando. Infatti, non bisogna solo compiacere i motori di ricerca ma è necessario equilibrare la strategia cercando di farsi “voler bene” dai motori di ricerca. Allo stesso modo la strategia deve pensare all’utente finale e al target che si desidera raggiungere.

chimifailsito.it professionista in campo SEO
CONTATTACI SUBITO
Analisi ON-SITE:

Tra le competenze principali di un buon consulente SEO c’è per prima cosa la capacità di analizzare al meglio un sito. L’analisi del sito web serve a controllare che questo sia leggero, usabile e fruibile dall’utente. Dopo di che si controlla che questo risponda ai canoni e alle richieste dei principali motori di ricerca.

Una competenza necessaria di un consulente SEO è il saper ottimizzare al meglio il sito web, quindi questo professionista lavora:

  • sulla struttura dei siti;
  • sui testi;
  • sul codice html;
  • sulla multimedialità;
  • su tutti quegli aspetti che potrebbero migliorare l’esperienza degli utenti nel sito.

Dal punto di vista dei contenuti, il consulente SEO non suggerisce solo gli argomenti e le keyword, ma anche la lunghezza giusta per ogni contenuto.
Esso lavora sull’ottimizzazione delle immagini e su una strutturazione semantica che possa dare un senso al sito web. Così facendo potrà essere ben vista anche dai motori di ricerca.

Analisi OFF-SITE:

Un buon analista SEO oltre ad analizzare il sito web procede anche all’analisi dei competitor, quindi per scegliere le keyword migliori sulle quale posizionarsi deve:

  • fare delle ricerche di mercato;
  • capire che cosa stanno facendo i competitor;
  • riuscire a comprendere quali sono le chiavi che possono portare più guadagno in termini di clientela o di fidelizzazione degli utenti.

Infine, quando richiedi l’aiuto di un consulente in campo SEO per riuscire a migliorare il posizionamento del tuo sito sui motori di ricerca, questo lavorerà anche sull’article marketing e sulla link building.

Le competenze di un consulente SEO sono necessarie per tutti coloro che desiderano delineare un buon progetto e ottenere in tempi brevi dei risultati ottimali.

Hai bisogno di un consiglio nel campo SEO?

CONTATTACI SUBITO